04/07/08

LOTTA ALL'OBESITA'

In linea con la NED, un sondino sottilissimo che va dal naso allo stomaco attraverso cui passa una soluzione proteica. Una nuova terapia per perdere chili.

All'ambulatorio del Servizio di Nutrizione Clinica dell'ospedale Policlinico di Roma, il professore di chirurgia generale e nutrizionista Gianfranco Cappello, pratica questa terapia.
E' stata una scoperta casuale, quando 30 anni fa il Professor Cappello, praticava la nutrizione artificiale parenterale, con la flebo, a pazienti che non riuscivano a mangiare.
Poi gli capitò di dover operare un paziente obeso e, poiché il grasso è nemico del chirurgo, lo fece dimagrire di 20 chili con questa terapia che usa ancora oggi.
Si tratta di una semplice dieta a base di proteine. L'assoluta novità è che questa soluzione proteica, non si prende per bocca, bensì attraverso un sottilissimo sondino nasale che viene introdotto senza alcun fastidio all'inizio di ogni ciclo e arriva allo stomaco, collegato a una piccola pompa computerizzata trasportabile in borsetta. La pompa che è in funzione 24 ore al giorno, distilla la soluzione proteica in un flusso continuo, che dura giorno e notte. Una specie di flebo portatile. L'alimentazione proteica, senza calorie, determina uno stato di acidosi cronica che toglie il senso dell'appetito.
Il primo ciclo della cura dura due settimane, in cui si cala il 10% del proprio peso.
L'importanza di questo metodo è che intacca il grasso e non i muscoli. Dei muscoli si ha bisogno, è il grasso che non è necessario.
Questa cura è controindicata solo per chi non può ingerire proteine.

Fonte: L'Espresso (12 giugno 2008)

4 commenti:

anna ha detto...

dopo fatto il ciclo i kili si riprendono........o c'e un mantenimento.....io sono in menopausa e non dimagrisco piu'e sto in depressione x questo motivo......verro' a trovarvi presto grazie .....distinti saluti stallone anna

anna stallone ha detto...

io dovrei perdere 20 kg quanti cicli dovrei fare......i chili dopo si riprendono . ...o c'e' da fare un mantenimento.....o 53 anni sono in menopausa e non riesco piu' a dimagrire x questo motivo sono andata in depressione ....potrei sapere quanto e la spesa...vi ringrazio....vi verro' a trovare distinti saluti .....anna stallone

Hawker ha detto...

Cara Anna, innanzitutto ti chiedo scusa per il ritardo con il quale rispondo al tuo commento.
Premesso che non sono assolutamente esperto dell'argomento, posso però dirti che per ricevere informazioni esaurienti sulla la NED (Nutrizione Enterale domiciliare) è bene rivolgersi direttamente a un esperto, meglio se il Prof. Cappello in persona.
Alcuni numeri che sono riuscito a trovare sulla rete sono: 06-445269, 06-4997049, 06-49972443.
E' anche possibile visitare il sito internet dedicato all'argomento all'indirizzo http://w3.uniroma1.it/step/nad/
oppure contattare il professore all'indirizzo e-mail cappello@axrma.uniroma1.it.
Pare che dopo ogni ciclo siano necessarie alcune settimane di dieta di mantenimento. Per quanto riguarda i costi non sono certo di nulla, quindi rinnovo il consiglio di rivolgersi allo specialista.
Con i migliori auguri.
Hawker

Anonimo ha detto...

Ho rimesso il sondino oggi, 14 luglio 2009. E' già la quarta volta. Nei primi 3 cicli sono complessivamente diminuito di 27 kg in 50 giorni, considerando che tra un ciclo (10 gg) e l'altro c'è un periodo di mantenimento di 10 gg. Ho finito ad aprile i 3 cicli - con 27-28 kg di meno - e solo recentemente ho ripreso 4 kg a causa comunque di mie intemperanze. Dicono che le donne perdono percentualmente di meno, ma ho visto persone trasformate fisicamente e psicologicamente, io personalmente, con grossi problemi di artrite, ho ricominciato a sgambettare. Consiglio comunque esercizio fisico moderato durante la cura, che d'altronde non impedisce assolutamente una vita normale.Purtroppo l'assistenza è poca, o nulla, ti mettono il sondino, ti attaccano alla macchinetta - dopo aver spiegato il funzionamento- e ciao, ci si vede dopo 10 gg. Comunque funziona,è comunque una dieta iperproteica