23/10/08

IL NOBEL PER LA MEDICINA E IL VACCINO CONTRO L'AIDS

Il Nobel per la Medicina 2008 è stato assegnato ai francesi Luc Montagnier e Francoise Barrè Sinoussi, per la scoperta del virus responsabile dell'Aids, e al tedesco Harold zur Hausen, per aver isolato l'Hpv (Human Papilloma Virus). Metà dei 10 milioni di corone svedesi (1,4 milioni di dollari) del premio andranno ai due studiosi francesi, l'altra metà allo studioso tedesco.
E nel giorno del Nobel Montagnier si sbilancia: secondo lo scienziato francese un "vaccino terapeutico" contro l'Aids sarà pronto entro quattro anni.
«La mia prima reazione al Premio - ha detto Montagnier - è pensare a tutti i malati di Aids e a tutti quelli che sono ancora vivi e combattono contro la malattia». Una cura sembra quindi possibile in futuro con un vaccino terapeutico prima ancora che preventivo, i cui risultati saranno resi pubblici «entro tre o quattro anni se i finanziamenti saranno costanti».

2 commenti:

saretta ha detto...

questa è una bella notizia... anche se secondo me per sconfiggere l'AIDS bisognerebbe puntare di più sulla prevenzione... in particolare bisogna convincere i giovani ad utilizzare il preservativo.. navigando su internet ad esempio ho scoperto il concorso HIVideo che invita tutti i ragazzi dai 16 ai 26 anni a realizzare uno spot sul sesso sicuro e a caricarlo su hivideo.it... mi sembra una bella iniziativa, no??

Hawker ha detto...

Una bella iniziativa e un'ottima idea! Uno spot di utilità sociale fatto dai ragazzi per i ragazzi ha sicuramente un miglior impatto rispetto a uno spot "bacchettone" o, comunque, realizzato senza calarsi adeguatamente nei panni dei giovani.
Sì, è davvero una bella iniziativa...